CENTRO IMPLANTOLOGIA PRATI

Piazzale Clodio, 13 - Roma - 00131

Tel: 0639731290

info@implantologia-roma.com

CONTATTA IL CENTRO

Preventivo gratuito Implantologia Roma

Impianti in Ceramica

impianti in ceramica

Tradizionalmente gli impianti dentali sono stati realizzati in titanio, materiale resistente che da sempre presenta un’ottima affinità per l’osso ma meno con la gengiva.

Ben presto però ci si rese conto anche dei limiti e delle mancanze di questo materiale che il più delle volte sfociavano in allergie e infiammazioni correlate all’impianto.

È chiaro allora il motivo che ha spinto la comunità scientifica a volgere l’attenzione verso la ceramica o zirconia nella progettazione di impianti dentali innovativi.

La ceramica infatti è il materiale perfetto con cui costruire un impianto dentale. Nel corso degli anni è stato scientificamente dimostrato come questa tipologia di materiale sia preferibile al titanio in termini di funzionalità, estetica, salute e durata temporale.

Un impianto in ceramica infatti è infinitamente più duraturo di quello in titanio e in più non presentando nessun metallo al suo interno, risulta essere molto più biocompatibile tanto da integrarsi perfettamente con l’ambiente orale che lo circonda.

Il risultato è:

  • assenza di reazioni allergiche;
  • mai più sensibilità alla temperatura;
  • assenza di sapore metallico in bocca.

In particolare, gli impianti in ceramica presentano un’affinità con la gengiva di gran lunga superiore a quella che si verifica con gli impianti tradizionali in titanio e risulta essere ben 3 volte più resistente rispetto a quest’ultimo.

In genere gli impianti in titanio sono composti da due elementi metallici, uniti tra loro da una micro-vite. Ciò significa che tra questi piccolissimi spazi si potrebbe formare un luogo umido dove i batteri determinando una serie di eventi negativi.

Da un punto di vista estetico la zirconia non presenta metallo grigio al suo interno ma essendo di un colore avorio, molto simile a quello dei denti nessuno noterà mai la differenza e il distacco tra il dente naturale e l’impianto.

Quello che si verifica, in sostanza, è una migliore adesione ai tessuti molli intorno alla ceramica rispetto al titanio e ciò renderà il sorriso molto più armonico e naturale.

Altro punto a favore della ceramica che la rende preferibile al titanio, è la sua non corrosività.

È stato dimostrato infatti che l’impianto in metallo tende a corrodersi più facilmente all’interno della bocca, complice anche la presenza del fluoro che si attacca alla superficie dell’impianto aumentando le probabilità di corrosione.

Inoltre il titanio potrebbe essere fonte di allergia per il paziente a differenza della ceramica che è completamente ipoallergenica.

Richiedi informazioni al centro odontoiatrico
Accetto le regole sulla Privacy
Accetta   Rifiuta 
SCRIVI IL NUMERO INDICATO NELL'IMMAGINE
ASP CAPTCHA Generator